Allerta meteo su smartphone e pagamento delle multe online

Le allerte meteo direttamente sugli smartphone e le possibilità di pagare online le multe. L’amministrazione comunale introduce due nuovi servizi, <in linea con l’obiettivo di utilizzare le tecnologie presenti sul mercato utili a informare i cittadini, a dialogare con loro e ad agevolare i pagamenti>.

Dopo MyCicero, il sistema per il pagamento della sosta tramite telefono cellulare, e dopo l’attivazione della mail segnalagallarate@comune.gallarate.va.it, ecco i due nuovi strumenti “digitali”, in attesa dell’applicazione “GallaratePiù”, che entro la fine del mese di marzo andrà a sostituire il vecchio informatore comunale cartaceo.

Protezione civile Gallarate E’ la nuova “app” ora disponibile alla cittadinanza dopo un periodo di prova. Scaricabile dagli store dei sistemi operativi Ios e Android, il servizio consentirà all’utente di essere informato in tempo reale sulle allerte meteo. Il livello di pericolo segnalato dal messaggio è accompagnato da un bollino colorato: verde in assenza di criticità; giallo per la criticità ordinaria, arancione per una allerta moderata, rosso per un pericolo elevato. Le notifiche contrassegnate dal colore azzurro, sono invece di carattere generico (comunicazioni alla cittadinanza come ad esempio la chiusura di una determinata strada per lavori).

Di più, attraverso la geolocalizzazione i messaggi in “partenza” dalla centrale della Prociv verranno personalizzati. Se in una determinata zona dovesse esserci il rischio di allagamento o un pericolo frana, i residenti in quell’area che hanno scaricato la “app” e che hanno sul proprio smartphone la localizzazione attiva, verranno raggiunti da un avviso ad hoc. Stessa cosa per chi non risiede nella zona dell’allerta ma che si sta avvicinando a quell’area.

Pagamento online delle multe Dopo un periodo di sperimentazione attiva, è ora possibile pagare le multe da computer, tablet e smartphone. L’accesso al servizio avviene dalla homepage del sito del Comune (www.comune.gallarate.va.it): la sezione di riferimento è “servizi online” (in alto a sinistra). Da qui cliccando “pagamenti online” ci accede al modulo per il pagamento dopo avere attivato la voce “sanzioni codice della strada”. I dati richiesti sono il numero del verbale, la targa dell’auto e la data della multa.

E’ bene precisare, che la possibilità di saldare il dovuto viene solitamente attivata il giorno dopo rispetto alla data della contravvenzione e il lunedì pomeriggio nel caso di una multa comminata nel fine settimana.