TESTAMENTO BIOLOGICO (D.A.T.)

Il servizio potrà essere erogato previo appuntamento telefonico contattando i seguenti numeri: 0331-754288/281

Ogni persona maggiorenne, capace di intendere e volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può attraverso le Disposizioni anticipate di trattamento (D.A.T.) “esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari”. Il Ministero della Salute ha istituito la Banca dati nazionale, (http://www.salute.gov.it/portale/dat/dettaglioContenutiDat.jsp?lingua=italiano&id=4956&area=dat&menu=vuoto) destinata alla registrazione delle disposizioni anticipate di trattamento.

Il disponente deve consegnare personalmente la dichiarazione anticipata di trattamento (DAT) redatta in forma scritta, con data certa e sottoscritta con firma autografa. Il Comune non può fornire modelli o prestampati, né il personale può prestare aiuto per la redazione delle DAT. Qualsiasi volontà post mortem (cremazione, dispersione o altro) espressa nella DAT è del tutto irrilevante in quanto disciplinata da altre disposizioni normative.