Polizia mortuaria

Capitolato Appalto Gestione Cimiteri

Percorso partecipativo per il nuovo capitolato di gestione dei servizi cimiteriali

 

 

La sede si trova in Largo Camussi n°5

I Cimiteri di Gallarate

  • Gallarate v.le Milano
  • Crenna via Don Piloni
  • Cedrate via Monte Santo
  • Arnate via XII Marzo
  • Caiello via Della Pietà

Per informazioni, segnalazione guasti e/o nuovi allacciamenti di lampade votive contattare direttamente la Ditta SAIE tel. 800013523 – indicando, oltre alle generalità e al codice fiscale del richiedente, anche i dati dell’intestatario del contratto e le coordinate del luogo di sepoltura del defunto che sono indicate nel contratto di concessione.

In caso di mancato funzionamento degli automatismi di apertura dei cancelli d’ingresso dei cimiteri chiamare i seguenti numeri:

0331/754282
Ufficio Polizia Mortuaria
negli orari di ufficio

0331/285911
Polizia Locale
Giornate non lavorative e festive

Cremazione una scelta consapevole.

La cremazione in Italia ed in Lombardia.
La cremazione è un servizio pubblico a domanda individuale a carico dei cittadini, le cui tariffe massime sono stabilite dal Ministero dell’Interno.
Il Comune di Gallarate prevede per i cittadini residenti che hanno optato per la cremazione un rimborso pari ad €. 100,00 al familiare del defunto che ha incaricato l’impresa di pompe funebri dell’espletamento delle pratiche.

Il diritto di disporre delle proprie spoglie mortali rientra nei diritti inalienabili della persona, che sono riconosciuti ad ogni individuo, per cui ciascuno può scegliere liberamente la forma di sepoltura.
La scelta cremazionista è dettata da motivi morali, igienici, religiosi ed economici ed è fatta da persone di provenienza culturale, religiosa ed ideologica molto diversa.

La Chiesa Cattolica consente liberamente ai suoi fedeli la cremazione fin dal 1963.
La Chiesa Valdese e le altre Chiese cristiane evangeliche sono sempre state favorevoli alla cremazione.
La scelta di essere cremati deve essere effettuata in vita per iscritto attraverso un testamento notarile o una volontà olografa o può avvenire anche con la comunicazione della volontà al coniuge o ai figli, che però dovranno certificarla al momento della morte all’Ufficiale di Stato Civile competente.

Molto più semplicemente, la scelta può essere indicata attraverso l’iscrizione ad una associazione cremazionista (SOCREM) che, al momento della morte del socio, attesterà la volontà espressa in vita.
Conservazione e dispersione delle ceneri

Le urne cinerarie sono abitualmente tumulate all’interno dei cimiteri.
In Lombardia, con la Legge Regionale n. 22/03 e successivo regolamento, è possibile la dispersione in natura delle ceneri oppure l’affidamento dell’urna cineraria ai famigliari.
La volontà della dispersione in natura deve essere espressa in vita e per iscritto dalla persona interessata.
La forma più semplice e senza aggravio di spese per garantirsi anche la dispersione delle ceneri è quella dell’iscrizione alla SOCREM che prevede inoltre dei contributi a parziale o totale copertura delle spese di cremazione dei propri soci.
L’iscrizione alla SOCREM di Varese può essere fatta dai cittadini gallaratesi recandosi direttamente presso il nostro Ufficio di Polizia Mortuaria.

Nuovo Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria_settembre 2019

Pompe funebri

 L’ufficio di Polizia Mortuaria osserverà il seguente orario di apertura per le imprese di Pompe Funebri:

  • da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 – alle ore 9.30 e dalle 12.00 – 12.30
  • sabato dalle ore 8.30 – alle ore 9.30  e dalle 11.30 – 12.00

Qualora vi sia l’esigenza potrete comunque  rivolgervi sempre allo sportello della Polizia Mortuaria negli orari di apertura al pubblico:

  •  da lunedì a venerdì  dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  •  sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.30

La consegna di tutta la documentazione necessaria per i trasporti funebri, compresa quella diretta all’Ufficio di Stato Civile, (ISTAT, processo verbale e/o necroscopia compresi) a partire dal ricevimento della presente, sarà consegnata da parte delle SS.LL. direttamente all’Ufficio di Polizia Mortuaria;

La documentazione sopra citata potrà, altresì, essere anticipata al seguente numero di FAX 0331 – 754247; resta inteso che gli originali dovranno essere consegnati all’Ufficio di Polizia Mortuaria prima del ritiro delle autorizzazioni di rito.