È un progetto ideato dal Comune di Gallarate (Assessorati Servizi alla persona e Pubblica Istruzione) – Consulta Anziani, in collaborazione con due scuole cittadine, che prevede la realizzazione di una guida dedicata agli anziani,  per supportarli  nell’utilizzo dei dispositivi elettronici e la navigazione sul web.

Le scuole coinvolte nel progetto sono ITC “Gadda-Rosselli” classe 4AFM e IIS “Andrea Ponti” classi 3AINF 3BINF di Gallarate, anno scolastico 2020/2021.

 

Allegati:

Brochure Nonni Digitali

 

Per chiarimenti e domande ricorrenti si può consultare questo link (FAQ aggiornate) :

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/cittadini/persone-casa-famiglia/famiglia-e-minori/pacchetto-famiglia.ffl/pacchetto-famiglia.ffl 

 

Brochure

allegato alla brochure contatti

Modulo Domande:

domanda anziani

domanda disabili

MANIFESTAZIONE INTERESSE CAAF/SOGGETTI (senza fine di lucro) PER SERVIZIO DI SUPPORTO UTENTI PER LA PRESENTAZIONE DOMANDE PER L’ASSEGNAZIONE DELLE UNITA’ ABITATIVE DESTINATE AI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI DISPONIBILI NELL’AMBITO TERRITORIALE DI GALLARATE – ANNO 2019

ALLEGATI:

ACCORDO TERRITORIALE TRA IL COMUNE DI GALLARATE E I CAAF/SOGGETTI (senza fine di lucro) ADERENTI

DGR XI/1349 del 4/3/2019

BANDO emergenza abitativa (progetto Revolutionary Road)

DOMANDA emergenza abitativa (progetto Revolutionary Road)

PROROGA SCADENZA Revolutionary Road

IL BANDO BABY CARD 2020 E’ STATO CHIUSO IL 1 MARZO 2021

ELENCO BENEFICIARI BABY CARD 2020

Si pubblica l’elenco dei beneficiari del bando Baby Card anno 2020. L’elenco ha solo le iniziali per la tutela della privacy, come previsto dalla normativa vigente in materia. Il contributo verrà accreditato sul conto corrente indicato dal richiedente nel modulo di domanda.

ELENCO BENEFICIARI BABY CARD 2020

BANDO BABY CARD 2020

ISTANZA BABY CARD 2020

Si avvisa che la data di presentazione delle domande è stata prorogata fino al 14 febbraio 2020

Bando Sfratto

DOMANDA Bando Sfratto

DELEGA DEL PROPRIETARIO ALL’INCASSO

REDDITO DI INCLUSIONE (ReI)

Condizioni e modalità per l’erogazione di un beneficio tramite Carta ReI prepagata alle famiglie in condizioni economiche disagiate

Il ReI – Reddito di Inclusione – è una nuova misura nazionale di contrasto alla povertà a carattere universale, che prevede un beneficio economico alle famiglie economicamente svantaggiate. Il ReI si compone di due parti:

  1. un BENEFICIO ECONOMICO, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica
  2. un PROGETTO PERSONALIZZATO di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizioni di povertà.

COME ACCEDERE AL REI E OTTENERE LA CARTA REI

 La domanda deve essere presentata al proprio Comune di appartenenza, a partire dalla data del 1 DICEMBRE 2017, su un modello predisposto dall’INPS.

Alla domanda, debitamente compilata, dovrà essere allegata la seguente documentazione:

 Le domande saranno valutate in ordine cronologico, in base alla data di presentazione.

 Per informazioni e presentazione domande è attivato, a partire dal 1° dicembre 2017 lo sportello REI sito in Palazzo Broletto – Via Cavour, 4 Settore Servizi Sociali  – PRESSO U.R.P. CON I SEGUENTI ORARI DI APERTURA: 

Lunedì e mercoledì 9.00-12.30 e 15.00-17.30 

Responsabile di procedimento dal 14/12/2017:

Barban Antonella 

Referente per i contatti:

Colombo Susanna 

0331/754323

Avviso Reddito di Inclusione

Domanda Reddito di Inclusione

Il bando di Regione Lombardia di cui alla Deliberazione_n_X_6465_del_10_04_2017 interviene a sostegno dei Comuni ad alta tensione abitativa con iniziative a favore di famiglie, per il contrasto all’emergenza abitativa e finalizzata al mantenimento dell’abitazione in locazione, attraverso interventi diversi.

I Comuni appartenenti al Piano di Zona di Gallarate hanno ritenuto di aderire alle misure:

Le domande del Comune di Gallarate  dovranno essere presentate dal 4 Settembre al 30 Novembre 2017 presso

l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) – Palazzo Broletto – Via Cavour n. 4

Allegato A – bando COMUNE DI GALLARATE

 

 

 

 

GRADUATORIA CASE POPOLARI

In data 8 Febbraio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Regionale n°4 del 4 agosto 2017, che insieme alla Legge Regionale n°16 del 8 luglio 2016, modificano completamente la normativa in materia di servizi abitativi pubblici, ossia la normativa che disciplinava gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Regolamento Regionale 1/2004 e LR 27/2009).

Pertanto la presente graduatoria per l’assegnazione di case popolaricome indica l’articolo 28 commi 3 e 4 del Regolamento Regionale n.4 del 2017resterà in vigore fino all’emanazione dell’avviso pubblico sovracomunale, che sostituirà a tutti gli effetti il Bando per l’assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, dopodiché tutte le domande  saranno cancellate poiché decadute.

Nel Comune di Gallarate l’ultimo Bando per l’assegnazione di alloggi ERP si è tenuto dal 14 Marzo al 16 Maggio 2016.

In base al punteggio attribuito in fase di presentazione della domanda per l’assegnazione di alloggio ERP (casa popolare), terminato l’inserimento delle domande nel sito della Regione Lombardia (che calcola automaticamente il punteggio ottenuto), si forma la Graduatoria Generale Provvisoria.

Decorsi 15 giorni dalla sua pubblicazione non essendo pervenuti ricorsi, con Determinazione Dirigenziale n° 737 del 27/9/2016 è stata approvata la Graduatoria Generale Definitiva per l’assegnazione di alloggi ERP (case popolari).

ALLEGATO A – GRADUATORIA GENERALE DEFINITIVA BANDO ERP 2016

In base alla graduatoria ed alla congruità degli alloggi disponibili con il numero di componenti e le caratteristiche dei  nuclei familiari, vengono chiamati gli aventi titolo a cui si chiede di presentare entro il termine massimo di 45 giorni  la documentazione  necessaria per  verificare la permanenza dei requisti di accesso e delle condizioni dichiarate all’atto della presentazione della domanda.

In caso di variazioni delle condizioni dichiarate durante la presentazione dell’istanza  il punteggio deve essere ricalcolato e se tali variazioni determinano la perdita di requisti di accesso l’istanza deve essere cancellata.

Al contrario, in caso di conferma  dei requisti di accesso e del punteggio assegnato, il procedimento si conclude con la determinazione di assegnazione dell’alloggio ERP.

Si allega pertanto la GRADUATORIA AGGIORNATA AL 17 APRILE 2018, con l’indicazione del numero di componenti dei nuclei familiari inseriti in graduatoria e delle domande in corso di verifica (pratiche  in itinere) .

ATTENZIONE

IN DATA 8 NOVEMBRE 2017 TUTTE LE DOMANDE PRESENTATE DURANTE IL BANDO 2014 SONO SCADUTE E PERTANTO SONO STATE CANCELLATE DALLA GRADUATORIA.

GRADUATORIA GENERALE DEFINITIVA aggiornata al 23 Maggio 2018