“BANDO 0-18” – anno 2022

Si comunica che il Comune di Gallarate intende aprire il “Bando 0-18” da LUNEDI’ 26 SETTEMBRE 2022 fino a VENERDI’ 21 OTTOBRE 2022.
  • DESTINATARI DEGLI INTERVENTI:

Famiglie con figli da 0 a 18 anni (fiscalmente a carico), residenti nel Comune di Gallarate; 

 

  •  FINALITA’ DELL’INTERVENTO: rimborso delle spese sostenute per servizi integrativi a favore di minori, quali pre e post scuola, refezione scolastica, attività sportive e parascolastiche, trasporto e attività estive RELATIVAMENTE ALL’ANNO SCOLASTICO 2021/2022+ESTATE 2022

 

  •  REQUISITI: 

reddito ISEE non superiore ad € 10.000,00 (Isee ordinario per prestazioni agevolate rivolte ai minorenni o Isee corrente);

per i cittadini extra comunitari si ricorda che è necessario essere in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (carta di soggiorno) o permesso di soggiorno in corso di validità. 

 APERTURA BANDO E MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: 

La presentazione della domanda potrà avvenire a partire da LUNEDI’ 26 SETTEMBRE 2022 fino a VENERDI’ 21 OTTOBRE 2022, esclusivamente presso il CAAF CENTRO SERVIZI GROUP DI LARGO CAMUSSI 5, GALLARATE, convenzionato con il Comune di Gallarate (il richiedente non dovrà sostenere alcun costo). 

Per presentare la domanda, che si trova in allegato (C) al presente avviso, è necessario fissare un appuntamento chiamando il n. 0331.701070 a partire dal giorno 12/09/2022, dal lun al ven, dalle 9.00 alle 13.00.  
 
  •  NOTE
    • Non saranno accolte domande che pervengono attraverso altri canali/modalità/tempistiche differenti rispetto a quelli indicati;
    • Il presente bando rimborsa solo spese preventivamente sostenute, pertanto andranno allegate alla domanda le ricevute che attestano il pagamento di tali spese (trasporti pubblici, attività sportive, refezione, attività parascolastiche, ecc). NON sarà possibile saldare debiti in essere con la pubblica amministrazione (es. refezione).  
    • l’erogazione del buono NON TERRA’ CONTO DELL’ORDINE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA e sarà subordinata a valutazione di un assistente sociale;
    • l’importo del buono potrà essere riparametrato entro i limiti indicati nelle Linee Guida (in all.a) in base alle risorse disponibili e alle istanze pervenute.

     

    Allegati:

    a) Linee Guida;

    b) Avviso Pubblico;

    c) Modulo Domanda;