Pubblicità

Referente: Sovrintendente di P.L. Elena Parise tel. 0331.285904


Regolamento locale: PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI


» PUBBLICITA’ PERMANENTE

Dal 1° GENNAIO 2022 le richieste per ottenere nuove autorizzazioni alla pubblicità permanente, dovranno essere presentate attraverso il portale “IMPRESA IN UN GIORNO

Attraverso il medesimo portale il richiedente riceverà l’autorizzazione richiesta.

Le autorizzazioni vengono rilasciate per i seguenti mezzi pubblicitari entro il termine massimo indicato: cartelli/teli di cantiere (30 gg.) – insegne d’esercizio/vetrofanie ecc. (60 gg.) – pubblicità fonica (30 gg.) – cartelli compravendita/locazione immobili (30 gg.) – pubblicità in occasione di vendite straordinarie (30 gg.) – cartelli (non temporanei e non di cantiere)/totem/bacheche/rotor ecc. (60 gg.)

 

» RINNOVO PUBBLICITA’ PERMANENTE

Per ottenere il rinnovo dell’autorizzazione alla pubblicità permanente, dovrà essere presentata richiesta a mezzo PEC utilizzando il seguente modulo: Mod. 9: rinnovo autorizzazione pubblicitàModulo annullo marche da bollo

Affinchè la pratica possa essere evasa nel minor tempo possibile si raccomanda di compilare il modulo in ogni sua parte e corredarlo della documentazione necessaria.

Per l’anno 2022 non sono previste spese di istruttoria.

 

» PUBBLICITA’ TEMPORANEA

Per ottenere l’autorizzazione alla pubblicità temporanea (rilascio autorizzazione entro 20 gg.) ovvero per striscioni/locandine/bandiere ecc., dovrà essere presentata richiesta a mezzo PEC utilizzando i seguenti moduli: Mod. 1: pubblicità temporaneaDichiarazione sostitutiva di atto notorioModulo annullo marche da bollo

Affinchè la pratica possa essere evasa nel minor tempo possibile si raccomanda di compilare i moduli in ogni loro parte e corredarli della documentazione necessaria.

Per l’anno 2022 non sono previste spese di istruttoria.

 

» TARGA PROFESSIONALE

Per ottenere l’autorizzazione all’installazione di targa professionale (rilascio autorizzazione entro 60 gg.) o impianto di targhe, dovrà essere presentata richiesta a mezzo PEC utilizzando i seguenti moduli: Mod. 3: targa professionale – Dichiarazione sostitutiva di atto notorioModulo annullo marche da bollo

Affinchè la pratica possa essere evasa nel minor tempo possibile si raccomanda di compilare i moduli in ogni loro parte e corredarli della documentazione necessaria.

Per l’anno 2022 non sono previste spese di istruttoria.