Gallarate città dove vivere: secondo incontro al Ma*Ga

Rigenerazione, ambiente e sinergie: sono i temi che verranno affrontati nel corso del secondo incontro inserito nel ciclo di convegni dal titolo “Gallarate città dove vivere. Ascoltare, condividere, partecipare, decidere”. L’appuntamento è per sabato 24 febbraio nella Sala degli Arazzi del museo Ma*Ga (via De Magri 1). Organizza l’assessorato alla Cultura in collaborazione con gli ordini professionali della provincia di Varese di Architetti, Ingegneri e con quello regionale dei Geologi.

I relatori chiamati a conversare con professionisti e semplici cittadini sono Paolo Pileri (docente al Dipartimento di architettura e studi urbani del Politecnico di Milano); Roberto Tognetti (architetto libero professionista coautore del blog riusiamolitalia.it); Maurizio Giroldi (ingegnere libero professionista, consigliere dell’Ordine degli ingegneri di Varese); Amedeo Prodi (geologo libero professionista, consigliere dell’Ordine dei geologi della Lombardia). Modera Andrea Ciotti.

Il convegno di questo fine settimana arriva dopo quello dello scorso 3 febbraio che come tema centrale aveva la semplificazione: <Le quasi 200 persone presenti in sala>, rimarca l’assessore Alessandro Petrone, <sono un eccellente risultato che contiamo di superare, anche grazie alla presenza degli studenti delle scuole superiori cittadine. Ma al di là di tutto, ciò che fa piacere è l’interesse suscitato da questi incontri che hanno alla base lo scopo di confrontarsi sul futuro della nostra città. Una città che si vuole costruire tutti assieme>.

La presenza all’evento formativo rilascia agli iscritti agli Ordini professionali aderenti tre crediti formativi. E’ perciò necessario registrarsi all’ingresso del museo dalle 10 alle 10.30. L’incontro avrà una durata di tre ore, dalle 10.30 alle 13.30.

I prossimi appuntamenti con “Gallarate città dove vivere” sono in programma il 10 marzo quando si parlerà di produzione, commercio e mobilità; e il 17 marzo quando il tema trattato sarà il Piano casa.