La “Mensa del buon samaritano” anche in agosto

Sono quaranta i pasti serviti per tutto il mese di agosto dalla “Mensa del buon samaritano” alla “Casa della carità”, di fianco alla Basilica.

Un servizio voluto dall’amministrazione comunale, in collaborazione con i volontari della Caritas, utile a sopperire alla chiusura estiva della mensa in corso Italia.

Uno dei menu proposti è riso in insalata, prosciutto cotto, mozzarella, una mela, dolce (crostata), acqua. <Sono tutte persone>, spiega Franco Liccati, assessore ai Servizi sociali, <residenti a Gallarate e seguite dai nostri uffici. Per questo mese di agosto i pasti sono preparati nelle cucine della 3SG. Io, il sindaco e la giunta abbiamo fortemente voluto mantenere il servizio in questo mese, mettendo a disposizione i fondi necessari. Ringrazio i volontari Caritas che rendono possibile la distribuzione dei cestini>.

Si tratta del servizio una volta garantito per tutto il periodo estivo dal ristorante della Pro Loco. Una bella “tradizione” interrotta da un paio di anni.

<Alle 12 in punto le quaranta persone inserite nel nostro elenco si presentano qui>, prosegue Liccati. <E’ bello vedere il rapporto umano instaurato dai volontari della Caritas: conoscono tutti per nome e non fanno mai mancare una carezza o un abbraccio. Davvero un bell’esempio di sinergia tra Comune e terzo settore>.