Anagrafe, stato civile, elettorale

AVVISO AI CITTADINI

1 – CARTA D’IDENTITA’

La carta d’identità elettronica,  in via sperimentale,  potrà essere richiesta direttamente agli sportelli senza appuntamento ad eccezione del Sabato,  giorno di maggiore afflusso, che necessita quindi di maggiore programmazione, è quindi necessario essere muniti di prenotazione.  Per chi lo desideri resta comunque valido e attivo il sistema di prenotazione online anche per gli altri giorni

2- RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA

Da lunedì 23 aprile 2018, la richiesta di residenza o il cambio di indirizzo nel Comune di Gallarate potrà essere fatto esclusivamente su appuntamento. 

 E’ possibile effettuare le prenotazioni per entrambi i procedimenti  comodamente da casa al  seguente  link:  http://www.comune.gallarate.va.it/servizi-online/prenotazioni-sportelli/

oppure presso l’ufficio Ufficio Relazioni con il pubblico sito in Via Cavour n. 2 – Palazzo Broletto (non sono ammesse   prenotazioni telefoniche).  

**************************************************************************************************************************

L’ufficio anagrafe, l’ufficio di stato civile, l’ufficio elettorale e l’ufficio leva, denominati  servizi demografici, si occupano dell’iscrizione, registrazione, modifica e cancellazione dei movimenti migratori della popolazione e della certificazione dei fatti giuridicamente rilevanti ad essi collegati all’interno del territorio comunale.

Si tratta di funzioni di competenza statale esercitate dal Sindaco nella veste di Ufficiale di Governo.

L’attività dei Servizi Demografici, effettuata a mezzo di pubblici registri, ha il compito di garantire e provare la certezza dell’identità delle persone, delle loro generalità, della loro condizione, del luogo di dimora abituale, del diritto di voto.

Queste funzioni sono svolte attraverso la registrazione, l’aggiornamento e la certificazione di tutte le posizioni anagrafiche, elettorali, di stato civile e leva militare relativa alle singole persone, famiglie e convivenze che hanno fissato nel Comune la loro residenza nonché con l’accertamento, la registrazione e la pubblicità delle vicende giuridicamente rilevanti riguardanti le singole persone avvenute nel territorio comunale o avvenute altrove ma riguardanti cittadini residenti.