Imposta di Soggiorno

istituita con delibera di Consiglio Comunale n.47 del 19/12/2023

L’Imposta di Soggiorno (IDS) è disciplinata dall’art. 4 del D.Lgs. 14/03/2011, n. 23, e integrata dall’art. 4, comma 7, del D.L. 24/04/2017, n. 50 (Regime fiscale delle locazioni brevi).

Per effetto delle vigenti disposizioni di legge l’entrata in vigore è fissata al 1° aprile 2024, pertanto la tassa NON è dovuta nel periodo 1° gennaio – 31 marzo 2024.

L’imposta è corrisposta per ogni pernottamento nelle strutture ricettive ubicate nel territorio del Comune di Gallarate, fino a un massimo di 10 (dieci) pernottamenti consecutivi nello stesso anno solare e nella medesima struttura ricettiva.

Presupposto dell’imposta è l’alloggio nelle strutture ricettive alberghiere, all’aria aperta ed extralberghiere per tali intendendosi: alberghi, residenze turistico- alberghiere, campeggi, villaggi turistici, case per ferie, ostelli, affittacamere, case e appartamenti per vacanze, appartamenti ammobiliati per uso turistico, attività saltuarie di alloggio e prima colazione (bed & breakfast), agriturismi, strutture di turismo rurale, nonché gli immobili destinati alla locazione breve, di cui all’art. 4 del D.L. 24/04/2017, n. 50.

È soggetto all’imposta colui che pernotta nelle strutture ricettive ubicate nel Comune di Gallarate, non risultando iscritto nel medesimo periodo all’anagrafe comunale.

I soggetti responsabili degli obblighi tributari sono: il gestore della struttura ricettiva, il soggetto che incassa il corrispettivo ovvero che interviene nel pagamento del corrispettivo e l’eventuale rappresentante fiscale.

 

   Accesso portale Strutture Ricettive

       Assistenza alle strutture
  • telefono 0818427167 – attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
  • email assistenza@gruppoas.it

Documenti allegati